un PeterPan

COME  TROVARE IL PROPRIO PETER PAN

accogli, trasforma e  lascia andare

AD logo PICCOLO

Alla ricerca del tuo Peter Pan
 Workshop 28 e 29 maggio 2016


Un intero week end all’insegna del BENESSERE, durante il quale sperimenterai o ritroverai una parte creativa e positiva di te, che ti permetterà di dare nuova forza vitale a tutti gli ambiti della tua vita...


SABATO 28  E DOMENICA 29 MAGGIO 2016


COME ISCRIVERSI


Presso l'Agriturismo IPoderi a Chianciano Terme nella splendita Toscana


Un laboratorio divertente che permetterà ai partecipanti di cambiare punto di vista, sorridere e ridere CON  gli altri, ricontattare il proprio equilibrio corporeo, ritrovare la nostra parte bambina, fonte di creatività ed energia



Il sorriso, insieme al gioco, rappresentano la nostra prima forma di approccio al mondo, di scoperta e di conoscenza. La consapevolezza del nostro respiro, dei movimenti del nostro corpo, la nostra postura, il nostro modo di poggiare i piedi a terra rappresentano una modalità specifica di essere al mondo.

Recuperare consapevolmente queste due forme di comunicazione ci permette di ritrovare una nuova fonte di energia per il nostro Ben-essere e di superare rigidità e schemi mentali, spesso causa di disagio e malessere.


Il laboratorio sarà condotto dalla Dott.ssa Danila Lorenzini, psicoterapeuta e clown dottore e dall’insegnante di Yoga Anna Maria Zullo e sarà basato su lavori di gruppo, dove i partecipanti potranno mettersi direttamente in gioco con e attraverso il corpo. Il corpo è il protagonista dell’esercizio yogico e allo stesso tempo è il principale veicolo di comicità. Durante il laboratorio verranno proposti esercizi yogici mirati, giochi che coinvolgono l’espressività corporea, l’umorismo verbale, la scrittura creativa, l’uso del TeatroTerapia, il rilassamento e le visualizzazioni guidate.

A corredo di questo stato di benessere  l'operatrice shiatsu  Stefania Bearini ci fornisce un insieme di tecniche di mobilitazione e stiramento utilizzabili come
preparazione ad una conoscenza di sé stessi lungo un percorso esplorativo che parte dal
proprio corpo e arriva alla propria mente, passando anche per il corpo dei compagni.

Il rilassamento psicofisico libera le
energie bloccate e può risvegliare anche le energie più profonde ( dunque proprio il nostro bambino interiore)


Il percorso si concretizza come un viaggio interiore alla ricerca dell’equilibrio fisico/emotivo e della componente bambina che tutti possediamo e che detiene le energie più genuine; l’intuizione, l’istintività, il gioco, il riso, la fantasia, la creatività. Sono queste le capacità tipiche dei bambini, che in modo spontaneo e naturale trasgrediscono regolarmente gli schemi della percezione del mondo circostante ed usano il riso come funzione centrale dell’intelligenza emotiva.

ISCRIZIONI ANCORA APERTE


Create a website